D: Buongiorno vorrei porre una domanda riguardo la GESTIONE FISCALE che ci viene addebitata nei bilanci annui dal Ns amministratore. Ogni anno ci viene addebitata la voce gestione fiscale con importi intorno i 200 euro al difuori del compenso dell amministratore. La mia domanda e’ per chiarire se l’amministratore dovrebbe eseguire la gestione fiscale calcolata nel suo compenso, o servendosi di un ufficio esterno la dovrebbe sottrarre dal suo compenso.E’ normale che ci venga addebitata ogni anno? Grazie Saluti Lucio

R: Il quesito è generico, credo che la gestione fiscale si riferisca agli adempimenti quali il 770 ecc. orbene la voce amministratore dovrebbe essere omnicomprensiva (sarebbe opportuno specificarlo nella nomina) comunque consuetudinariamente gli amministratori inseriscono queste spese al di fuori del loro compenso.
Avv.Rodolfo Cusano


D: il rendiconto di gestione annuale corre dal 1° Genn. al 31 Dic. ; può l’amm. inserire spese con data anteriore, o successiva al periodo stabilito??

R: Se ha fatto un bilancio anche di competenza può inserire spese effettivamente pagate fuori dal periodo di gestione ma che hanno riferimento al periodo di competenza.
Avv. Rodolfo Cusano


espertorisp_condominio-1

Il Condominio Nuovo mette a tua disposizione la sua redazione di professionisti esperti  che risponderanno alle tue domande e i tuoi dubbi su argomenti come: diritto condominiale, ruoli dell’Amministratore di Condominio, gestione del patrimonio immobiliare, investimenti immobiliari.

Compila il seguente form e risponderemo gratuitamente alle tue domande.